Hai bisogno di aiuto veloce? Chiamata 1-800-LEE-PLUG

Microidraulica Industriale

Sul fondatore


Leighton Lee II
(1916-2002)

Leighton Lee II ha toccato molte vite, in molti modi diversi -
come marito e padre, ingegnere e uomo d'affari, marinaio,
e una persona che ha creduto nel
restituire alla comunità.

Oggi, sui siti boscosi di Westbrook e Essex, vi è l'azienda che ha fondato. The Lee Company è leader nel campo della microidraulica ma il tutto iniziava semplicemente con un solo uomo.

Durante la seconda guerra mondiale, Leighton ha lavorato presso la società Chandler-Evans a Hartford, sviluppando controlli di combustibile per i motori a reazione. Era qui che ha conosciuto e sposato sua moglie, ed è stato in questo momento che ha capito che il motore a reazione era il futuro. E così quando la guerra finì, si mise in proprio. Il suo ufficio era il tavolo da pranzo, con tre piccoli bambini sotto i piedi. L'azienda è cresciuta e alla fine si è spostata sulla costa del Connecticut.

Per Leighton e coloro che lavoravano accanto a lui,
Era un periodo emozionante: i velivoli stavano diventando più veloci e leggeri, e la corsa spaziale era accesa. Lee Company è diventata nota per l'innovazione in miniatura, con la produzione di componenti idonei a questi veicoli ad alta tecnologia. I componenti prodotti dalla società camminavano sulla luna e si è affermata nell’industria con una reputazione per qualità e precisione. Vi erano anche periodi spensierati: racconti di scherzi, corse di motocicletta nei corridoi e pranzi al "Jetty" dove i dibattiti sull'ingegneria erano notoriamente vivaci.

Leighton ha avuto uno stile di gestione unico. La sua porta era sempre aperta e la gente camminava dentro e fuori dal suo ufficio tutto il giorno per discutere di vendite, finanze, problemi di ingegneria e marketing. Poteva facilmente traslare fra discipline diverse ma il suo genio era creare soluzioni di ingegneria. I suoi quaderni di equazioni e schizzi sempre presenti hanno dato vita alle leggi di Lohm e ventidue brevetti a suo nome.

    La sua passione per le soluzioni innovative
    Ha anche riempito la sua casa. Una casa moderna sul porto di Sachem, abitata da sei figli, la casa Lee si distingueva dalle normali abitazioni del porto. Leighton ha usato binari ferroviari per realizzare lo scivolo di lancio per la sua barca a vela; costruì un ponte di volo unilaterale con contrappesi per un sentiero fino al bordo dell'acqua; si è interfacciato con la maggior parte delle macchine commercializzate. La lavatrice di Etta durò due decenni con i suoi interventi e durante la crisi del carburante montò  sull'automobile della famiglia dei misuratori di vuoto per verificare il consumo di benzina. Una volta, ha sperimentato la fabbricazione di una casa per gli uccelli in plastica nel forno da cucina, con pessimi risultati. Ha costruito pareti in pietra con enormi massi, mettendoli in posizione, con metodi che i suoi figli ricordano come meno tecnologici rispetto ai faraoni che costruirono le piramidi. A casa, era spesso impegnato con un nuovo progetto.

      Tranne il sabato d'estate.
      In quei giorni, era solito veleggiare con la sua Lancetta da 22 piedi. È cresciuto andando a vela, trascorrendo estati nel Maine, e ha trasmesso il suo amore per l'acqua ai suoi figli. Ogni gara è stata una nuova sperimentazione: scommettere sul lato sinistro del percorso di gara, o dirigersi verso la corrente più forte, o decidere di veleggiare in solitaria nella speranza di trovare il vento. Ha vinto corse locali negli anni settanta.

      Leighton e sua moglie vivevano modestamente e lavoravano duramente e condividevano generosamente i benefici di quegli anni con la comunità. Nei primi anni Novanta, hanno donato 48 ettari di terreno alla Fondazione Shoreline. I proventi della vendita di quella proprietà sono diventati il dono principale che ha contribuito a rendere possibile la struttura Aquadome della Fondazione Shoreline a Madison. Sono stati anche catalizzatori per il programma di raccolta fondi del programma Valley Shore YMCA Initiative 2000, che culmina nell'apertura della piscina familiare Lee.

      Nel 1999, hanno istituito il Lee Scholarship Fund. Il Fondo ha già fornito oltre 100 borse di studio ai membri della famiglia dei dipendenti Lee Company.

      Proprio come la barca a vela che amava, Leighton lasciò una grande scia mentre si muoveva nella vita. Ma a differenza di molti, non ha trascorso il suo tempo per assaporare i successi sul suo cammino. Aveva una rara capacità di guardare avanti e di pianificare ciò che sarebbe venuto.

      All'inizio degli anni '80, ben prima che si ritirasse, lasciò il timone della compagnia a Leighton Lee III, suo figlio maggiore. Quattro dei figli della famiglia Lee, e molti altri che hanno contribuito a rendere la società ciò che è oggi, trasmetteranno il suo lavoro in futuro.

      La sua scomparsa sarà fortemente sentita dalla sua amata moglie, dai figli, dai nipoti e dalle tante altre persone di cui ha toccato la vita.